Scopri i segreti dell’Annunciata

Nel 1466 Galeazzo Maria Sforza succede al padre Francesco Sforza nella guida della città di Milano e fa erigere ad Abbiategrasso un monastero dedicato alla Madonna dell’Annunciata, a compimento di un ex voto. I Frati Minori Osservanti iniziano la costruzione del convento che viene consacrato nel 1477 e affidato all’Ordine. In quel momento, Maestro Martino aveva già portato la sua arte culinaria alla corte degli Sforza, nel cantiere del Duomo si stava ergendo l’elegante guglia dell’Amadeo e mancava poco all’arrivo Leonardo da Vinci a Milano e ai suoi esperimenti lungo il Naviglio Grande.

Nel 1810 il convento viene trasformato in un ospedale, poi abbandonato. Nel 1997 il Comune decide di intervenire e acquista tutto il complesso dai suoi proprietari. I restauri avviati nel 2003 hanno riportato alla luce importanti affreschi rinascimentali nel refettorio e nell’abside della chiesa. Proprio nella chiesa è stato svelato un intero ciclo con le Storie della Vergine, tema caro ai Frati Minori, dipinto da Nicola Magone da Caravaggio detto il Moietta, nel 1519.

Ex convento dell'Annunciata - Abbiategrasso

  • Ex Convento dell’Annunciata

    via Pontida 22, Abbiategrasso

    Click to open larger map