I produttori locali

Agricoltori e aziende agricole sono custodi di saperi antichi, fautori dell’innovazione tecnologica ed espressione del capitale umano del territorio del Parco del Ticino: sono loro i protagonisti del progetto ideato dall’Ambasciata del Gusto. Avranno la possibilità di entrare in contatto con studenti, professionisti e famiglie per spiegare loro la qualità dei loro prodotti, che gli ospiti scopriranno sia attraverso la conoscenza e la degustazione sia attraverso la trasformazione in gustose ricette gourmet.

Tutti gli appuntamenti aperti al pubblico sono inoltre l’occasione per i coltivatori e gli artigiani di esporre e vendere in autonomia i propri prodotti e per distribuire materiale pubblicitario e promozionale.


tagliere


Il Marchio Parco Ticino

Il Marchio “Parco Ticino – produzione controllata” viene concesso alle aziende agricole operanti nel Parco del Ticino, che adottano buone tecniche di gestione sotto il profilo agronomico ed ambientale. Il metodo di valutazione della sostenibilità agricola si basa su parametri connessi alla diversificazione di colture ed allevamenti, all’utilizzo di concimi e diserbanti, alla gestione di boschi, siepi, filari, prati ed altri elementi di pregio agroambientale. Il marchio, inoltre, viene concesso anche a trasformatori ed altri esercizi alimentari che lavorano le materie prime provenienti dalle aziende a marchio.
Aderiscono oggi al Marchio circa 50 aziende produttrici di salumi, carne, latte, formaggio, yogurt, miele, riso, cereali, ortaggi e frutta. Alcune tra queste hanno costituito uno specifico Consorzio Produttori Agricoli Ticino (http://www.produttoriparcoticino.it/).



Il Marchio MAB Ticino Valley

Il Marchio MAB Ticino Valley nasce nell’ambito del “Progetto di estensione della RB Valle Ticino MAB”, con l’obiettivo di identificare aziende con un marchio che rendesse immediatamente riconoscibile il valore ambientale dell’area del Parco del Ticino Lago Maggiore, attraverso la tipicità dei prodotti, il recupero delle tradizioni, le tecniche ecocompatibili, la sicurezza alimentare.
Il marchio non è da considerarsi solo come semplice valorizzazione di prodotti locali ma anche come riconoscimento della multifunzionalità delle imprese appartenenti alla filiera agro-alimentare e turistica. Esso è testimonianza del valore che certe attività produttive possono avere per il
mantenimento degli equilibri ambientali e per il contributo ad una gestione sostenibile del territorio.
Il Marchio del Parco è concesso dall’ente gestore anche alle attività economiche che, nell’ambito delle proprie tipologie di produzione, dimostrano la capacità di offrire unservizio di miglioramento della biodiversità.

  • Ex Convento dell’Annunciata

    via Pontida 22, Abbiategrasso

    Click to open larger map