La didattica

Il progetto trova piena ispirazione nel FoodAct 2016 firmato a marzo dai migliori chef italiani e dal Governo, allo scopo di attuare un piano di azione per valorizzare la cucina italiana e le sue eccellenze enogastronomiche nel mondo.

Quello dell’Ambasciata del Gusto è un modello che coinvolge i protagonisti della filiera agroalimentare del territorio e del made in Italy, gli operatori economici, gli esperti del Parco del Ticino, i cuochi, i produttori delle migliori attrezzature da cucina, il pubblico: si tratta quindi di un laboratorio esperienziale dalla grande valenza didattica, promozionale e di valorizzazione del territorio, sia a livello culturale che economico.

Format didattico per gli studenti dell’alberghiero (cucina e sala)

La didattica è declinata in moduli teorici e in esercitazioni pratiche:

- Modulo dedicato alla conoscenza degli ingredienti del Parco del Ticino attraverso il racconto e le lezioni dei suoi protagonisti (agricoltori/trasformatori/ cuochi)
- Modulo dedicato alle tecniche di cucina, utilizzo di attrezzature professionali, pianificazione e gestione della produzione e del relativo budget
Ristorante didattico: preparazione di pranzi, cene e brunch aperti al pubblico
- Modulo dedicato alla divulgazione delle tecniche di cucina per il pubblico: gli studenti assistono i partecipanti nella realizzazione di ricette.

  • Ex Convento dell’Annunciata

    via Pontida 20, Abbiategrasso

    Click to open larger map